Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza del Governo Draghi prevede un aiuto concreto alle giovani coppie alla ricerca della prima casa.

E’ in arrivo una forma di garanzia statale  grazie alla quale sarà possibile acquistare un immobile sottoscrivendo un mutuo, senza dover versare alcun anticipo. Sarà lo Stato a fare da Garante. L’obiettivo è di incoraggiare i giovani a mettere su famiglia.
Sarà, quindi, possibile non pagare un anticipo. Ciò permetterà agli istituti di credito di erogare una quota pari al 100% del valore dell'immobile.
Alla garanzia potranno ricorre ragazzi e ragazze fino a 35 anni. Lo Stato provvederà ad aiutare le giovani coppie coniugate  ed i nuclei monogenitoriali con figli a carico.

In seguito potrebbe arrivare anche un ampliamento della detrazione fiscale, che ad oggi permette di risparmiare fino al 19% degli interessi su una spesa massima di 4.000 euro ogni anno.