Con la formazione professionale il 69% dei giovani trova lavoro.

Questo è quanto emerge da una recente indagine dell’Inapp.
A 3 anni dal diploma, infatti, il tasso di occupazione degli studenti della formazione professionale e tecnica si attesta al 69%.
I tempi di inserimento al lavoro risultano, inoltre, molto brevi. Dalla ricerca emerge anche la valutazione positiva che gli intervistati hanno espresso su tutti gli aspetti del percorso formativo. Tra le note più positive, interesse degli argomenti oggetto della formazione, rapporti con docenti e compagni e la qualità delle strutture.
Anche per queste ragioni sempre più giovani, alla fine degli studi ‘superiori’, preferiscono intraprendere un percorso professionalizzante specifico, piuttosto che iscriversi all’Università