Tra le idee per mettersi in proprio più in voga in questo momento, grazie anche ai bassi costi di avvio, c'è fare l’assistente virtuale.


In pratica si tratta di un imprenditore che aiuta gli altri imprenditori, fornendo aiuto e assistenza nella gestione di varie attività amministrative, tecniche e creative. Si può infatti contribuire con prestazioni di vario tipo o specializzarsi in ambiti più specifici. Tra i benefici nello svolgere questo mestiere, c'è il fatto di poter lavorare da casa ed avere la libertà di gestire in modo flessibile i propri orari di lavoro. Le risorse economiche per iniziare sono minime. Serve connessione ad internet ed essere in possesso di computer e software adatti e aggiornati, nonché partita Iva.
I servizi da offrire rientrano nella categoria amministrativo-contabile e in quella legata al settore promozione – web/comunicazione. Tra essi rientrano le attività di segreteria e web in generale

 

Fonte: cliclavoro.gov.it