Fare impresa al sud? Se si ha buona idea, è possibile.

Cultura Crea, infatti, è l’incentivo promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per sostenere la filiera culturale e creativa delle regioni meridionali.
Si tratta infatti di un incentivo per aiutare la nascita e la crescita di imprese che operino negli ambiti dell’industria culturale, creativa e turistica. Le regioni interessate sono Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
L’iniziativa fa riferimento alle imprese dell’industria culturale costituite negli ultimi 36 mesi ma anche a coloro che intendano costituirsi come cooperativa e team di persone fisiche, purché tale costituzione avvenga entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni. I programmi di investimento possono arrivare fino a 400.000 euro. Il finanziamento sarà a tasso zero e ci sarà la possibilità di contributi a fondo perduto sulle spese ammesse, con una premialità aggiuntiva per giovani, donne e imprese con rating di legalità. Gli incentivi possono coprire fino all’80% delle spese totali, elevabili al 90% in caso di premialità. L’incentivo verrà gestito da Invitalia. Per tutte le informazioni consultare Questa pagina