Gli acquisti, sia prima del Coronavirus che (soprattutto) durante e dopo si stanno sempre più orientando su “negozi” e “centri commerciali” virtuali.

In tale ottica il virtuale store sherpa è un personal shopper umano che aiuta le persone nei loro acquisti all’interno dei centri commerciali virtuali, come Amazon. La sua consulenza sarà fornita attraverso strumenti tech e piattaforme di realtà aumentata. Si offrirà, infatti, un servizio istantaneo nel momento del bisogno, utilizzando un collegamento video ed appositi portali.