Prima dell'avvento delle moderne tecniche di refrigerazione e dei frigoriferi, i tagliatori di ghiaccio tagliavano, con delle apposite seghe, grossi blocchi di ghiaccio per rivenderli a chi li richiedesse.


Si trattava di un’attività rischiosa, alla luce della precarietà del ghiaccio, degli strumenti  utilizzati e del peso  del carico finale.

Un compito, però, essenziale alla luce dell’esigenza, a livello domestico, di mantenere il cibo al fresco