Prorogato a marzo il bonus benzina da 200 euro per lavoratori dipendenti privati

22/01/2023

Prorogato a marzo 2023 il bonus benzina da 200 euro per i lavoratori dipendenti privati.

Si tratta di voucher per il pagamento del carburante che i datori di lavoro possono scegliere di accreditare - e non devono - sulla retribuzione dei propri lavoratori. Ha un valore massimo di 200 euro per ciascun lavoratore, è esentasse ed è integralmente deducibile dal reddito d'impresa.

Il buono carburante spetta a tutti i lavoratori dipendenti privati, inclusi i lavoratori dipendenti di soggetti che non sono prettamente aziende come, ad esempio, gli studi professionali o gli Enti del Terzo settore che svolgono esclusivamente attività non commerciale.

Possono beneficiarne, inoltre, anche i lavoratori in smart working.

Il bonus benzina 200 euro è corrisposto dai datori di lavoro privati ai propri dipendenti insieme alla retribuzione per i rifornimenti di carburante per l'autotrazione come benzina, gasolio, Gpl e metano. Inclusa anche l'erogazione di buoni (o titoli analoghi) per la ricarica di veicoli elettrici.

1 anno fa

Blog

Blog

Indennità di maternità 2024

L'indennità di maternità 2024 è un trattamento economico che spetta alle lavoratrici che si astengono dal lavoro per la nascita di un figlio. La durata del congedo di maternit&agr...
29/02/2024
Blog

Stretta sulla sicurezza sul lavoro: come funziona la patente a punti e quali sono le sanzioni

La sicurezza sul lavoro è un tema molto importante e attuale, soprattutto dopo la tragedia nel cantiere di Firenze che ha causato la morte di quattro operai. Il governo sta lavorando a un provv...
28/02/2024
Blog

Ape sociale, le novità per il 2024: l'età minima richiesta è aumentata da 63 anni a 63 anni e 5 mesi

L'Ape sociale è un'indennità che permette di anticipare la pensione a determinate categorie di lavoratori svantaggiati. Per il 2024, ci sono alcune novità che riguardano i requisi...
26/02/2024
Blog

Titoli di Stato, Buoni e Libretti Postali fuori dal calcolo dell'ISEE?

La legge di bilancio 2024 ha stabilito che i titoli di Stato e i prodotti finanziari di raccolta del risparmio con obbligo di rimborso assistito dalla garanzia dello Stato, come i buoni e i libretti p...
23/02/2024
Caricamento...