Ecco i lavori più richiesti in Italia nel 2023

01/12/2023

Vediamo in dettaglio ciò che ha scoperto una recente indagine sui lavori più richiesti in Italia nel 2023.

Secondo il Bollettino annuale del Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere e Anpal, quest’anno sono cresciute le assunzioni programmate dalle imprese: si sono avuti, infatti, 330mila contratti in più rispetto al 2022.

Nel settore privato, tra le figure più ricercate ci sono quelle legate al mondo del turismo, con 1,1 milioni di assunzioni previste. Seguono a ruota il settore del commercio, delle costruzioni e delle industrie manifatturiere, con incrementi da 59mila a 291mila contratti in attivo.

Ma, secondo il Bollettino annuale del sistema informativo Execelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, presentato al salone dell’orientamento di Verona, ci sono delle figure professionali più ricercate di altre.

Si evidenziano sempre maggiori difficoltà a reperire figure giovani con competenze adeguate alle rivoluzioni in corso, digitale e ambientale in testa. Il problema è che la popolazione sta invecchiando e ciò comporta una diminuzione del numero di candidati ai colloqui di lavoro.

Delle 5,5 milioni di assunzioni programmate, 3,5 milioni si rivolgono a figure con una formazione tecnico-professionale. Tra le figure più ricercate ci sono gli ingegneri dell’informazione: su 5mila ingressi programmati, c’è difficoltà a reperire l’80,3% dei posti.

Difficoltà anche per le assunzioni di infermieri, ostetriche, tecnici delle costruzioni civili e operai specializzati. Tra le figure under 30, le più difficili da reperire sono idraulici, farmacisti, elettricisti nelle costruzioni civili e tecnici programmatori.

Le lauree più richieste dalle aziende sono quelle a indirizzo economico, con 233mila assunzioni programmate. A seguire, troviamo i titoli legati all’insegnamento e all’ambito sanitario. Il disallineamento tra domanda e offerta spesso è dovuto alla differenza tra le competenze acquisite durante il percorso formativo e quelle richieste dalle imprese.

3 mesi fa

Blog

Blog

Indennità di maternità 2024

L'indennità di maternità 2024 è un trattamento economico che spetta alle lavoratrici che si astengono dal lavoro per la nascita di un figlio. La durata del congedo di maternit&agr...
29/02/2024
Blog

Ape sociale, le novità per il 2024: l'età minima richiesta è aumentata da 63 anni a 63 anni e 5 mesi

L'Ape sociale è un'indennità che permette di anticipare la pensione a determinate categorie di lavoratori svantaggiati. Per il 2024, ci sono alcune novità che riguardano i requisi...
26/02/2024
Blog

Titoli di Stato, Buoni e Libretti Postali fuori dal calcolo dell'ISEE?

La legge di bilancio 2024 ha stabilito che i titoli di Stato e i prodotti finanziari di raccolta del risparmio con obbligo di rimborso assistito dalla garanzia dello Stato, come i buoni e i libretti p...
23/02/2024
Blog

Nasce il bonifico europeo, un nuovo modo per trasferire denaro in euro in tutta l'UE in 10 secondi e senza costi aggiuntivi

Il bonifico europeo è una misura prevista dal nuovo regolamento sui pagamenti istantanei, approvato dal Parlamento europeo il 9 febbraio 2024. Il regolamento aggiorna le attuali norme dell'area...
14/02/2024
Caricamento...