Le difficoltà che incontrano le mamme italiane nel conciliare il lavoro e la famiglia

07/12/2023

Una ricerca condotta da Save the Children e Ipsos riporta i dati che evidenziano come nel 2022 siano state 44mila le mamme che hanno lasciato il lavoro per seguire i figli.

Tra le cause di questo fenomeno, che penalizza le donne e la natalità nel nostro Paese, ci sono:

  • La carenza di asili nido e di servizi per l'infanzia, che coprono solo il 26% della domanda potenziale e che hanno costi elevati.

  • La disparità dei congedi parentali, che vedono le madri assentarsi dal lavoro per 5 mesi in media, contro i 5 giorni dei padri.

  • L'iniquità salariale, che fa sì che le donne guadagnino il 18% in meno degli uomini a parità di mansione e di qualifica.

  • Gli stereotipi di genere, che attribuiscono alle donne il ruolo principale nella cura dei figli e della casa, e che influenzano le scelte professionali e personali delle mamme.

Si avverte la necessità di intervenire con politiche pubbliche e culturali che favoriscano la conciliazione tra lavoro e famiglia, e che garantiscano alle mamme e ai figli i diritti e le opportunità che meritano.

2 mesi fa

Blog

Blog

Indennità di maternità 2024

L'indennità di maternità 2024 è un trattamento economico che spetta alle lavoratrici che si astengono dal lavoro per la nascita di un figlio. La durata del congedo di maternit&agr...
29/02/2024
Blog

Ape sociale, le novità per il 2024: l'età minima richiesta è aumentata da 63 anni a 63 anni e 5 mesi

L'Ape sociale è un'indennità che permette di anticipare la pensione a determinate categorie di lavoratori svantaggiati. Per il 2024, ci sono alcune novità che riguardano i requisi...
26/02/2024
Blog

Titoli di Stato, Buoni e Libretti Postali fuori dal calcolo dell'ISEE?

La legge di bilancio 2024 ha stabilito che i titoli di Stato e i prodotti finanziari di raccolta del risparmio con obbligo di rimborso assistito dalla garanzia dello Stato, come i buoni e i libretti p...
23/02/2024
Blog

Nasce il bonifico europeo, un nuovo modo per trasferire denaro in euro in tutta l'UE in 10 secondi e senza costi aggiuntivi

Il bonifico europeo è una misura prevista dal nuovo regolamento sui pagamenti istantanei, approvato dal Parlamento europeo il 9 febbraio 2024. Il regolamento aggiorna le attuali norme dell'area...
14/02/2024
Caricamento...