C’è la meccatronica al centro delle attività biennale dell’Istituto Tecnico Superiore Academy Meccatronico Veneto, in provincia di Vicenza.

Si tratta di una disciplina che comprende meccanica, elettronica e informatica industriale. Le competenze meccatroniche sono tra quelle più richieste dall’industria manifatturiera, che produce e comprende tutti i settori della produzione industriale.
Sono, quindi, diversi gli sbocchi occupazionali al termine del percorso di 2 anni. Tanto che i dati parlano di una percentuale di occupati post diploma del 98%. Gli studenti, durante il percorso, sono inseriti in azienda per almeno due giorni a settimana. Durante il periodo estivo, poi, si svolgono tirocini che arrivano fino a 40 ore settimanali.
L’obiettivo è creare un tecnico multitasking durante la fase teorica (aula e laboratori) e concentrare l’apprendimento specialistico nel corso di quella pratica all’interno delle imprese.
Tra i nuovi corsi previsti, quello in Tecnico superiore per la digitalizzazione dei sistemi di produzione industriale e in Tecnico superiore per l’innovazione dei processi e prodotti nell’industria della carta e del packaging sostenibile.
Un percorso che, quindi, garantisce la quasi certezza di entrare nel mercato del lavoro. Alla base di tale risultato, c’è certamente ‘l’imparare a fare’, ma probabilmente è anche il contesto territoriale veneto (con tantissime piccole e medie aziende) che favorisce gli inserimenti