Oltre alle professioni emergenti, saranno quelle che richiedono competenze digitali e che già esistono, a trovare spazio nei lavori del futuro.

Tra essi rientrano l’esperto di web marketing, il social media manager, lo sviluppatore, l’app developer, il software developer, l’esperto SEO ed il web designer.
In ambito vendita spazio alle figure legate all’e-mail marketing manager (trovare e fidelizzare i clienti usando come principale strumento di lavoro la ‘posta elettronica) ed al sales leader generator (vende a soggetti terzi i progetti di e-mail marketing).
Opportunità anche per professioni dedicate a una gestione evoluta di uffici, fabbriche, stabilimenti e impianti: si va dal chief digital officer (coordinare i processi e le trasformazioni digitali e promuoverne la cultura in azienda), al cloud architect (ideazione e realizzazione architetture in cloud). E anche relative alla sicurezza. Quindi il cyber security manager (gestione della sicurezza dei dati in azienda) e il data protection officer ( tutela i dati sensibili dei clienti e del personale dell’azienda)