A chi spetta l'assegno unico e quali sono le condizioni e i requisiti per ottenerlo?

02/11/2023

L'assegno unico è una prestazione economica che spetta alle famiglie con figli a carico, indipendentemente dal reddito. L'assegno unico sostituisce tutte le precedenti misure di sostegno alla natalità e alla famiglia, come il bonus bebè, il premio alla nascita, gli assegni familiari e le detrazioni per figli a carico. L'assegno unico si può richiedere online sul portale del ministero del Lavoro con le credenziali Spid o la Carta d’identità elettronica.

L'assegno unico spetta:

  • Per ogni figlio minorenne a carico. Per i nuovi nati, l'assegno decorre dal settimo mese di gravidanza.
  • Per ogni figlio maggiorenne a carico, fino al compimento dei 21 anni, che sia iscritto a una scuola o all'università, svolga un tirocinio, lavori con un reddito inferiore a 8.000 euro annui o sia disoccupato e iscritto al Centro per l'Impiego.
  • Per ogni figlio disabile a carico, senza limiti di età. Per i figli disabili è prevista una maggiorazione in base al grado di disabilità.

L'importo dell'assegno unico varia da 80 a 250 euro al mese per ogni figlio, a seconda della situazione Isee del nucleo familiare. In caso di figli successivi al secondo, l'importo è maggiorato del 20%. Le famiglie che non presentano l'Isee hanno diritto all'importo minimo.

4 mesi fa

Blog

Blog

Indennità di maternità 2024

L'indennità di maternità 2024 è un trattamento economico che spetta alle lavoratrici che si astengono dal lavoro per la nascita di un figlio. La durata del congedo di maternit&agr...
29/02/2024
Blog

Stretta sulla sicurezza sul lavoro: come funziona la patente a punti e quali sono le sanzioni

La sicurezza sul lavoro è un tema molto importante e attuale, soprattutto dopo la tragedia nel cantiere di Firenze che ha causato la morte di quattro operai. Il governo sta lavorando a un provv...
28/02/2024
Blog

Ape sociale, le novità per il 2024: l'età minima richiesta è aumentata da 63 anni a 63 anni e 5 mesi

L'Ape sociale è un'indennità che permette di anticipare la pensione a determinate categorie di lavoratori svantaggiati. Per il 2024, ci sono alcune novità che riguardano i requisi...
26/02/2024
Blog

Titoli di Stato, Buoni e Libretti Postali fuori dal calcolo dell'ISEE?

La legge di bilancio 2024 ha stabilito che i titoli di Stato e i prodotti finanziari di raccolta del risparmio con obbligo di rimborso assistito dalla garanzia dello Stato, come i buoni e i libretti p...
23/02/2024
Caricamento...