Antichi Mestieri: lo stradino o cantoniere

08/04/2022

Gli stradini o cantonieri si occupavano del lavoro di manutenzione delle strade.

Di volta in volta venivano affiancate dai contadini delle colonie vicine alla strada da riparare.
Una volta le strade erano quasi tutte sterrate e richiedevano molta manodopera. Oggi, invece, sono quasi tutte asfaltate e per tenerle a posto è determinante l'impiego di macchine che velocizzano il lavoro.
Secondo la tradizione popolare, lo stradino è colui che si occupava della manutenzione delle strade comunali, mentre il cantoniere sistemava le strade provinciali o statali.

Lo stradino di una volta, svolgeva il lavoro manualmente, aiutato solo da una pala, un martello, una zappa, una falce ed una carriola.
Si doveva spargere la ghiaia, pulire i fossi, creare le cunette, tagliare le erbacce e sbriciolare una grande quantità di pietre.
La spanditura della ghiaia avveniva preferibilmente all'inizio dell'inverno e se il lavoro era fatto bene, la strada manteneva per tutto l'anno.
Ogni stradino aveva la manutenzione di 5 o 6 chilometri di strada comunale non asfaltata, oltre alle strade di campagna ed ogni comune aveva alle proprie dipendenze diversi cantonieri. Ognuno di loro aveva assegnato un tratto di strada del quale era responsabile.
Il mestiere del cantoniere era particolarmente ambito. Chi aveva un lavoro sicuro come quello, infatti, era considerato un privilegiato.

Oggi molte cose sono cambiate. Non si trova più l'operaio che, tra la chiusura di una buca e l'altra, chiacchiera con il passante. Si vedono squadre all'opera che intervengono e riparano con l'aiuto di mezzi meccanici.

1 anno fa

Blog

Blog

Le difficoltà che incontrano le mamme italiane nel conciliare il lavoro e la famiglia

Una ricerca condotta da Save the Children e Ipsos riporta i dati che evidenziano come nel 2022 siano state 44mila le mamme che hanno lasciato il lavoro per seguire i figli. Tra le cause di questo fen...
07/12/2023
Blog

Ecco i lavori più richiesti in Italia nel 2023

Vediamo in dettaglio ciò che ha scoperto una recente indagine sui lavori più richiesti in Italia nel 2023. Secondo il Bollettino annuale del Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere...
01/12/2023
Blog

Il Governo introduce agevolazioni contributive al 50% per chi assume donne

Nel 2024, con l’introduzione di agevolazioni contributive sotto forma di sgravi del 50% sui contributi per le nuove assunzioni di donne, si assisterà ad un cambiamento radicale nel mondo...
30/11/2023
Blog

Quali sono le modalità di pagamento dell'assegno unico?

Per ricevere l'assegno unico, bisogna scegliere una delle seguenti modalità di pagamento: Bonifico su conto corrente italiano postale, estero o area SEPA. Bonifico domiciliato presso lo spo...
21/11/2023
Caricamento...