Sistemi Informativi, società che fa parte del Gruppo Ibm, ha previsto 130 assunzioni nel Lazio, grazie all’apertura di una nuova sede a Rieti.

Il nuovo polo si occuperà di sviluppare software.
Le assunzioni saranno rivolte, per ben il 90%, a neodiplomati e neolaureati. Al riguardo è previsto un iniziale percorso di stage (retribuzione di 800 €) di 3 mesi finalizzato all’inserimento in azienda. Tra i profili richiesti, diplomati in materie scientifiche, con conoscenza tecnica di base in ambito IT e buon inglese. E professionisti ICT da assumere a tempo indeterminato. Gli interessati possono inviare il cv, entro il 7 settembre, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.