La richiesta di lavoro è talmente alta che si fa fatica a trovare il personale necessario.

E’ la situazione che da qualche tempo si registra in Lombardia e nello specifico nel distretto industriale metalmeccanico di Lecco. Il territorio, infatti, vive il momento di maggiore crescita per l'industria dal 2010 per quanto riguarda domanda, attività produttiva e fatturato, con un numero talmente alto di commesse che le aziende faticano a rispettare.

L’industria cerca, nelle scuole ad indirizzo tecnico, operatori specializzati. Alcuni di essi sono inseriti gradualmente grazie all'alternanza scuola-lavoro.
Il problema, tuttavia, è che a fronte dei circa 400 diplomati che vengono introdotti ogni anno, la necessità dell’industria lecchese è di 1500. Mancano, quindi, le risorse umane.

Le figure più richieste sono i diplomati in meccatronica. Molto interessanti anche gli stipendi. Si parte, infatti, da 1500 euro per un diplomato appena assunto.

Alla situazione legata al Distretto lecchese, il TG5 ha dedicato questo servizio