La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il bando per l'assunzione a tempo determinato di 2.800 funzionari destinati a lavorare al sud.

Le risorse in questione opereranno nell’ambito del coordinamento nazionale legato agli interventi previsti dalla politica di coesione dell'Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorità di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

I posti sono così suddivisi:

• 1.412 funzionari esperti tecnici con competenze in materia di supporto e progettazione tecnica, esecuzione di opere e interventi pubblici e gestione dei procedimenti legati alla loro realizzazione;
• 918 funzionari esperti in gestione, rendicontazione e controllo con competenze in materia di supporto alla programmazione e pianificazione degli interventi;
• 177 funzionari esperti in progettazione e animazione territoriale con competenze in ambito di supporto alla progettazione e gestione di percorsi di animazione e innovazione sociale fondati sulla raccolta dei fabbisogni del territorio e la definizione e attuazione di progetti/servizi per la cittadinanza;
• 169 funzionari esperti amministrativi giuridici con competenze in ambito di supporto alla stesura ed espletamento delle procedure di gara;
• 124 funzionari esperti analisti informatici con competenze in materia di analisi dei sistemi esistenti e definizione di elementi di progettazione di dati logici per i sistemi richiesti dai fabbisogni di digitalizzazione delle amministrazioni.

Per partecipare al concorso ci vuole la laurea e bisogna essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Il concorso sarà per mezzo di diverse fasi, ovvero:

1) valutazione dei titoli distinta per i codici concorso. La valutazione è finalizzata all'ammissione alla prova scritta di un numero di candidati per ciascuno dei codici concorso. Ai fini della votazione complessiva, il voto conseguito nella valutazione dei titoli sarà sommato al voto riportato nella prova scritta;
2) fase selettiva scritta, riservata a un numero massimo di candidati pari a 3 volte il numero dei posti messi a concorso per singolo profilo.

La valutazione dei titoli avverrà mediante il ricorso a piattaforme digitali. I primi classificati nell'ambito della graduatoria finale di merito, in numero pari ai posti disponibili per ciascuno dei codici concorso, saranno nominati vincitori ed assegnati alle amministrazioni interessate per l'assunzione a tempo determinato.

Domande entro il 21 aprile attraverso questo Link

Per leggere il bando clicca sul link indicato.

Informazioni e contatti

Bando tecnici sud

Sito web: https://bit.ly/3myrdd1