Il Green pass è diventato obbligatorio per tutti i lavoratori, del settore pubblico e privato, ma anche per colf, baby sitter e badanti.


Il Certificato verde, inoltre, è stato esteso anche alle partita Iva e a chi presta occasionalmente un servizio, come l’elettricista o l’idraulico.
A tutti questi lavoratori, a partire dal 15 ottobre, sarà richiesto di mostrare il green pass.
Le misure saranno in vigore dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre, quando è prevista la scadenza dello stato d'emergenza.

Il decreto introduce anche una norma ad hoc per l'accesso a tribunali e uffici giudiziari. Il Green pass, in tal senso, dovranno averlo i magistrati ordinari, amministrativi, contabili, militari e onorari, gli avvocati e i procuratori dello Stato e i componenti delle commissioni tributarie.

La bozza del dl estende da subito l'obbligo a sindaci e presidenti di Regione, nonché ai consiglieri.
Sia nel pubblico sia nel privato, non dovranno esibire il Green pass tutti coloro che sono esentati dalla campagna vaccinale (quelli che per ragioni di salute non possano essere vaccinati).
Per chi non ha il pass è prevista una serie di sanzioni. Al riguardo, nel pubblico, dopo 5 giorni di assenza ingiustificata, scatterà la sospensione del rapporto di lavoro e dunque dello stipendio, mentre nel privato la sospensione sarà immediata.

Per i datori di lavoro che non effettuano i controlli, sono previste, inoltre, sanzioni da 400 a 1000 euro, mentre dipendenti pubblici, privati e autonomi che verranno sorpresi in un luogo di lavoro senza il pass rischiano una sanzione da 600 a 1.500 euro.

Il Governo ha previsto che a verificare se i lavoratori sono in possesso del Green pass, sia nel pubblico che nel privato, dovranno essere i datori di lavoro ai quali spetta inoltre il compito di definire, entro il 15 ottobre, le "modalità operative per l'organizzazione delle verifiche", che potranno essere anche a campione.

Ci dovrà essere un responsabile incaricato degli accertamenti che, in via prioritaria, dovranno essere eseguiti al momento dell'accesso.