E’ stato prorogato il Reddito di emergenza, bonus per le persone in difficoltà.

E' previsto un sostegno economico tra 400 e 800 euro al mese. La cifra dipende dalla composizione del nucleo familiare. Il REM è una misura temporanea ed è stato rinnovato dal decreto agosto per un mese.
Spetta a disoccupati e persone in difficoltà ed è rivolto ai cittadini che non hanno diritto al Reddito di cittadinanza e ad altri ammortizzatori sociali. In sintesi, possono rientrare tra i beneficiari colf e badanti, lavoratori in nero o che hanno perso il lavoro, e tutti coloro che sono esclusi dagli altri aiuti.
Per richiederlo bisogna:

– avere un valore del reddito familiare, nel mese di settembre 2020, inferiore all’ammontare del beneficio;
– valore del patrimonio mobiliare familiare, riferito al 2019, inferiore a 10.000 euro, accresciuto di 5.000 euro per ogni componente successivo al primo e fino ad un massimo di 20.000 euro
– ISEE inferiore a 15.000 euro;

La richiesta Rem va presentata esclusivamente in via telematica, tramite il sito web dell’Inps, entro il 30 novembre. Per farlo clicca Quìe autenticati mediante PIN Inps, identità SPID, Carta di identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS). Dopo aver effettuato l’autenticazione al servizio, è possibile accedere al modulo domanda Reddito di emergenza.