Il Comune di Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila) ha lanciato un progetto di Residenza Attiva, che prevede contributi a fondo perduto (fino a oltre 40 mila€) per trasferirsi e avviare nuove imprese.


L’iniziativa vuole attrarre giovani interessati a stabilirsi e risiedere nel borgo e contribuire all’apertura di attività imprenditoriali collegate al turismo.
L’iniziativa è destinata a coloro che intendano trasferire la loro residenza, per un minimo di 5 anni nel Comune Abruzzese ed abbiano un’età compresa tra i 18 e i 40 anni.

I contributi consistono in:

- contributo mensile a fondo perduto per 3 anni fino ad un massimo di 8.000 euro/anno;
- messa a disposizione di un’abitazione ad un affitto simbolico per i nuovi residenti;
- contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 20.000 euro, una tantum, per l’avvio dell’attività d’impresa.

Tra le attività principalmente incentivabili:

- guida turistica, sportiva/culturale;
- informatore turistico;
- addetto alle pulizie;
- manutentore generico;
- esercente negozio drugstore;
- recupero delle produzioni agroalimentari tipiche locali e loro commercializzazione.

Gli interessati possono, al momento, procedere alla compilazione online del questionario. Compilazione da completare entro il 15 novembre.
Per tutte le informazioni clicca Quì.