Un protocollo d’intesa tra Regione Basilicata, Unibas, Ministero della Salute e Ministero dell’Universita’ e della Ricerca sarà firmato a breve, per istituire in Basilicata il corso di laurea in Medicina e Chirurgia.

Le attività partiranno dall’anno accademico 2021/2022.
I posti messi a concorso ogni anni saranno 60, mentre saranno 25 i professori che dovranno seguire gli studenti e che saranno impegnati in attività di ricerca e di didattica, svolte in parte presso la stessa Università e in parte presso le strutture sanitarie lucane legate agli ospedali di Potenza e Matera.

Tre milioni all’anno per il primo anno e 4 milioni all’anno per i successivi sono, invece, i fondi che la Regione Basilicata assicurerà» all’Università della Basilicata per l’avvio della facoltà di Medicina.