Anche per il 2020 i PID (Punti di Impresa Digitale) delle Camere di Commercio promuovono i Voucher Digitali, contributi a fondo perduto, di importo massimo variabile tra i 5.000 e i 15.000 €, in base alla provincia.

E’ prevista la copertura del 70% delle spese previste  dal progetto di digitalizzazione dell’impresa.

La novità importante di quest’anno è l’introduzione dei sistemi di e-commerce, tra gli interventi primari e le attività di web marketing, tra gli interventi secondari. Un’occasione, quindi, per finanziare progetti di digitalizzazione sul cui tema si prevedono per il futuro prossimo misure e opportunità sempre più importanti.

Il consiglio è di tenere d’occhio il sito della propria Camera di Commercio  di riferimento. In alcun casi (Benevento e Caserta), per quanto riguarda la Campania, i bandi sono stati già pubblicati, mentre in altri saranno pubblicati a breve.
Un volta uscito il bando è opportuno rivolgersi ad una figura in grado di fornire supporto.