Il plant manager (responsabile di stabilimento o capo progetto) si occupa del controllo fisico degli ambienti di lavoro.


Ha la funzione dirigere e coordinare le funzioni aziendali e le relative risorse impegnate ed analizza i processi produttivi per arrivare a proposte di miglioramento e assicurare un adeguato livello di efficienza.
E’ la figura che presiede e organizza le operazioni quotidiane degli impianti di produzione aziendali. Si occupa dei lavoratori, assegnando funzioni e ruoli, definendo orari di lavoro e produzione, formando i neo assunti. Raccoglie e analizza i dati di produzione per trovare eventuali spazi di miglioramento e si occupa della sicurezza dei lavoratori e quella degli impianti.
Chi vuole diventare un plant manager, deve avere una laurea in Ingegneria Industriale, gestione aziendale e similari.