La figura più ricercata è quella del progettista meccanico (periti o con laurea ingegneristica specialistica), al secondo gli addetti alle macchine utensili (fresatori e tornitori) e al terzo i saldatori.

Più staccati i capireparto, i manutentori meccanici ed i softwaristi impiegati backoffice. Questi, in sintesi, i risultati dell’indagine dei fabbisogni di assunzione delle imprese meccaniche condotta da Confindustria e relativa alle figure professionali più richieste nel settore.