Ultima ‘puntata’ dell’approfondimento del Sole 24 Ore dedicato alla scoperta del reddito di cittadinanza, misura che dovrebbe concretizzarsi nei primi mesi del 2019.

Dopo aver analizzato i primi 8 punti, ecco gli ultimi 2

9) Ci sono incentivi per le aziende?
Chi riceve il reddito di cittadinanza porterà in dote 3 mensilità all’impresa che lo assume da un Centro per l’impiego dove ha stipulato un patto di servizio per il reinserimento lavorativo. L’impresa potrà dunque ricevere al massimo 2.340 euro, considerando i 780 euro riconosciuti a un single che non ha nessun’altra forma di reddito. Non è escluso che questo bonus possa essere riconosciuto anche alle Agenzie per il lavoro private, nel caso a questi enti venisse riconosciuto un ruolo “attivo” nei percorsi di riqualificazione dei beneficiari del reddito di cittadinanza

10) Come funzioneranno i controlli?
L’operazione-verifiche si annuncia imponente. L’Agenzia delle Entrate dovrebbe lavorare insieme a Inps e Guardia di Finanza con l’obiettivo di incrociare le banche dati, per controlli mirati

 

Per leggere i primi 4 articoli dedicati al reddito di cittadinanza, consultare la sezione Blog del nostro sito