L’ingegnere di robotica è la figura che si occupa della progettazione, costruzione e collaudo di robot.

Si tratta di una professione svolta soprattutto in squadra, poiché coinvolge differenti competenze e discipline, che vanno dalla meccanica all’informatica, dalla psicologia alla biologia, dalla linguistica all’automazione.
La robotica è uno dei pilastri dell’industria 4.0, cioè la quarta rivoluzione industriale della storia, già in atto.

Nella robotica, la distinzione fondamentale è quella tra la robotica industriale  (sviluppata per l’industria e finalizzata a dispensare l’uomo da lavori faticosi e ripetitivi) e la robotica umanoide, il cui obiettivo è realizzare robot dalle sembianze umane, dotati di intelligenza artificiale e in grado di agire autonomamente.
Entrambi i rami sono oggi in grande accelerazione, per questo c’è bisogno di una quantità maggiore di esperti e professionisti del settore.
In conclusione, se la robotica è vista, da un lato, come una minaccia, perché causerà la sostituzione di lavoro umano in lavoro automatizzato, dall’altra parte offrirà la trasformazione e la creazione di diversi impieghi.