Un settore su cui puntare per il futuro è certamente quello dei green jobs, ovvero i lavori legati allo sviluppo dell'economia circolare e della green economy.

Secondo l'ultimo rapporto di GreenItaly e Unioncamere, infatti, tale ambito dà lavoro a sempre più persone e presenta contratti stabili, retribuzioni più alte della media di mercato e professionisti tra i più specializzati e tra i più difficili da trovare.

I profili green più richiesti sono i Business Developer, il cui obiettivo è quello di identificare nuovi progetti (a terra o su tetto) attraverso la selezione di autorizzazioni già attive o in molti casi da realizzare ex novo. Non mancano poi, buone opportunità, per profili legati alla manutenzione– che possono arrivare a toccare retribuzioni fino a 40.000 euro lordi all’anno – e alla progettazione.
Opportunità, infine, anche per progettistie project engineer.