A breve, le strade non saranno più quelle di oggi.

Auto a guida autonoma, dronitaxi volanti, faranno parte del traffico ordinario. L’highway controller (controllore di strade ed autostrade) rappresenterà il nuovo vigile urbano, ma con molte più competenze. E in collaborazione con i colleghi del centro di controllo spaziale della città, monitorerà alternativamente sistemi automatici di gestione dello spazio stradale e aereo, per garantire che non si verifichino errori che potrebbero mettere in pericolo la vita o la proprietà.
Insomma, un lavoro nuovo, ma fondamentale. Il controllore dovrà essere attento ed aggiornato sugli innovativi veicoli utilizzati per spostarsi e per effettuare attività e servizi e sulle nuove tratte create.