Secondo approfondimento legato ai lavori del futuro.

Ecco un elenco legato alle professioni più richieste nei prossimi 5 anni. L’analisi è di Cliclavoro, portale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
Questi i settori ed i profili più richiesti nei prossimi anni secondo una previsione a breve termine su 5 anni (2019-2023) variabile sulla base dell’andamento del PIL dell’export dell’Italia e delle politiche economiche


Ecosostenibilità- tra 480mila e 600mila lavoratori: esperto in gestione dell’energia, chimico verde, esperto di acquisti verdi, esperto marketing ambientale, installatore di impianti a basso impatto ambientale


Salute e Benessere - tra 323mila e 357mila lavoratori: medici, infermieri, fisioterapisti e tecnici di laboratorio


Digitale -tra 210mila 267mila lavoratori: data scientist, big data analyst, social media marketing manager, cyber security expert, cloud compunting expert, business intelligence analyst


Cultura - tra 134mila e 194 mila lavoratori: docenti, progettisti corsi di formazione, traduttori, esperti in comunicazione e marketing dei beni culturali, progettisti e organizzatori di eventi culturali

 

Mobilità e Logistica- tra 78mila e 99mila lavoratori: addetti a logistica, controllo traffico aereo, navale e ferroviario e conduzione mezzi pesanti

 

Robotica - tra 76mila e 106mila lavoratori: tecnici per automazione e sistemi meccatronici e tecnici per gestione e manutenzione robot industriali

 

Energia - tra 38mila e 41mila lavoratori: conduttori impianti di recupero e riciclaggio dei rifiuti e di trattamento e distribuzione acque, addetti controlli chimici e tecnici produzione energia elettrica