Sono in arrivo opportunità di formazione e lavoro nella Pubblica Amministrazione.

Saranno, infatti, bandite borse di studio grazie alla Legge di Bilancio.
La Manovra 2021 ha istituito un fondo che permetterà a 100 giovani di sviluppare progetti di studio, ricerca e formazione, grazie a contributi economici da 3mila euro.

Le borse avranno un importo di 3.000 euro  e una durata di 6 mesi. I contributi serviranno a sostenere lo sviluppo di progetti di studio, ricerca e formazione che saranno incentrati su temi inerenti all’organizzazione e al funzionamento delle amministrazioni pubbliche.
Le borse di studio saranno assegnate a meritevoli studenti universitari nelle aree giuridica, scientifico-tecnologica, economica e statistica, con non più di 25 anni.

Il bando dovrebbe uscire nella prossima primavera.