Le ricerche di addetti amministrativi, da parte del Ministero dell’Interno e delle Prefetture, sono relative anche alla Puglia.


Le figure scelte saranno adibite ad un lavoro di tipo amministrativo per l’emersione del lavoro irregolare. La ricerca riguarda assistenti amministrativi  a supporto dell’attività delle Prefetture (Sportelli Unici per l’Immigrazione) nella trattazione dell’intero procedimento relativo alle istanze pervenute telematicamente per la procedura di emersione del lavoro irregolare.

Ne servono: 14 a Bari, 12 a Foggia, 11 a Lecce e 8 a Taranto.

Si richiede, tra le altre cose:

- diploma di scuola superiore;
- disponibilità per contratto a tempo determinato in somministrazione di lavoro a termine di 6 mesi, senza possibilità di rinnovo;
- disponibilità all’inserimento lavorativo entro febbraio;
- adattabilità al contesto lavorativo;
- gestione dello stress.

Saranno elementi preferenziali:

- esperienza lavorativa di carattere amministrativo, compresi stage, tirocini e Servizio civile, presso il Ministero dell’Interno, Prefetture e        Questure;
- esperienza svolta presso Pubbliche Amministrazioni/ Enti pubblici in ruolo amministrativo;
- esperienza svolta in ruolo amministrativo nel settore privato;
- conoscenza lingua inglese;
- conoscenza lingua spagnola.

Si offre contratto di somministrazione a tempo determinato di 6 mesi, full time. Orario di servizio di 36 ore settimanali, dal lunedì al venerdì, nell’orario compreso tra le ore 8 e le 18.
Per candidarsi è necessario caricare nei sistemi dell’Agenzia Manpower il proprio curriculum e rispondere ad un questionario online, caricare il curriculum e compilare l’auto-dichiarazione.
In caso di esito positivo del questionario online, sarà possibile accedere ad uno o più step successivi.
E’ possibile candidarsi entro il 15 gennaio.
Per candidarti per lavorare a Bari clicca Quì. Per Lecce clicca Quì. Per Foggia Quì e per Taranto Quì.