Opportunità per donatori di voci.

L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Consiglio Regionale della Puglia è alla ricerca di una bella voce che narri libri a beneficio di chi non può leggerli più o di chi ha difficoltà nella lettura.
Il Centro regionale dell’audiolibro offre i servizi a istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, università, biblioteche pubbliche e private, strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie, ASL, enti locali, istituti specializzati all’assistenza di disabili, associazioni di famiglie e organizzazioni di volontariato. La produzione di audiolibri in formato digitale si articola in due livelli, il primo realizzato da lettori professionisti, doppiatori, attori o comunque persone che utilizzano la propria voce in maniera professionale ed il secondo prodotto da volontari donatori di voce, i quali registrano con strumentazioni fornite dal Centro testi richiesti dagli utenti.
Un’iniziativa che vuole essere d’aiuto a persone che affette da patologie o per l’età avanzata non possono leggere in maniera autonoma. Chi volesse proporsi come donatore di voce, deve inviare una mail all’indirizzo indicato nel modulo sottostante, specificando, tra le altre cose, il genere di lettura preferito, la disponibilità media di tempo settimanale/mensile per la registrazione ed eventuale possesso di materiale utile alla registrazione (registratore o microfono del personal computer di buona qualità). Bisogna, inoltre, inviare una demo vocale della propria voce. Per altre informazioni è possibile contattare i numeri presenti 

Informazioni e contatti

Unione Italiana Ciechi

Telefono: 0831 526105

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Invia un messaggio