Il Ministero per i beni e le attività culturali presenta l’offerta 2019 di educazione al patrimonio culturale per i cittadini.

Si tratta di attività, laboratori, visite guidate, concerti e spettacoli, giochi, esperimenti con la realtà aumentata, stage e tirocini per imparare a catalogare opere o a restaurare documenti. Le iniziative sono diffuse su tutto il territorio nazionale, in musei, parchi e aree archeologiche, archivi di Stato e Biblioteche Nazionali. Le attività sono rivolte, in particolare, a studenti, famiglie e personale docente e consentono di fare ‘esperienza diretta’ del patrimonio culturale, cimentandosi nell’inventariazione e catalogazione delle opere, come accade per la collezione permanente di Castel Sant'Elmo e del Museo Novecento a Napoli (tirocinio) o nelle ricerche archivistiche e nella schedatura di documenti, simulando di prove tecniche di restauro e digitalizzazione (alternanza scuola lavoro, Archivio di Stato di Campobasso). Si può partecipare a visite guidate, così come a incontri tematici. I docenti potranno usufruire di corsi di aggiornamento professionale su vari ambiti e anche i bambini saranno protagonisti, come assistenti speciali di un importante studioso, in partenza per una missione archeologica in Asia. L’Offerta Formativa 2018-2019 è consultabile sul sito www.sed.beniculturali.it