Al via procedure concorsuali straordinarie per la scuola dell’infanzia e la primaria.

Il Ministro Bussetti, infatti, ha firmato il decreto relativo ad assunzioni (circa 12mila) sia su posti comuni che di sostegno. Il concorso è riservato a chi è in possesso dell’abilitazione (Laurea in Scienze della Formazione Primaria o diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002) e ha svolto almeno 2 anni di servizio nel corso degli ultimi 8. Per i posti di sostegno è richiesto anche il titolo di specializzazione. Il concorso non sarà selettivo. Coloro che produrranno domanda, saranno ammessi alla prova orale e inseriti nella graduatoria di merito regionale. Per tutte le informazioni consultare questapagina